Vulcano di santorini ed hot springs
Grecia

Vulcano e hot springs – La nostra escursione a Santorini

Perché fare un’escursione al vulcano di Santorini?

Santorini è l’isola più romantica delle Cicladi e una delle destinazioni più gettonate dalle coppie innamorate di tutto il mondo.

Infatti, per le vie dell’isola si incontrano di consueto aspiranti coniugi sul set fotografico del loro album di nozze e sposini in luna di miele.

Tuttavia noi non siamo una coppia particolarmente romantica e durante il nostro viaggio a Santorini ci siamo dedicati soprattutto alla sua parte wild, sostenibile e green.

Vuoi scoprire anche tu la parte più autentica dell’isola? Ti portiamo con noi a Nea Kameni e Palea Kameni!

Escursioni e attività per trascorrere sette giorni a Santorini

Prima di partire per Santorini avevamo chiesto dei consigli per il nostro viaggio a chi ci era già stato e in molti ci avevano risposto che una settimana sull’isola sarebbe stata eccessiva.

Tuttavia, quando abbiamo iniziato a pianificare il nostro viaggio, ci siamo resi conto che avremmo impiegato tutti i sette giorni a nostra disposizione per conoscere l’isola.

Infatti, tra siti archeologici da visitare, spiagge da scoprire, esperienze enogastronomiche ed escursioni da fare.. la nostra to do list si è riempita in men che non si dica!

Se anche tu, come noi, sei un viaggiatore iperattivo, ti segnaliamo Get Your Guide, un portale nel quale puoi trovare e prenotare tantissime esperienze ed attività.

Una delle esperienze più belle che abbiamo fatto sull’isola è stata l’escursione al vulcano di Santorini accompagnati da una guida locale e il tuffo nelle hot springs davanti Agios Nikolaou.

Ornella al Vulcano di Santorini

La versione più completa della nostra escursione prevede anche una tappa presso l’isola di Thirassia.

Alla scoperta di Nea Kameni e Palea Kameni

Innanzitutto, Santorini è un’isola vulcanica e lo si capisce bene dalla sua composizione e dalle sue spiagge scure.

Quello che non tutti sanno è che il vulcano di Santorini è tutt’oggi attivo e nell’attesa che si svegli è visitato giornalmente da tantissimi turisti.

Il vulcano si raggiunge attraversando la caldera, un cratere di 300 metri che divide Santorini dagli isolotti Nea Kameni e Palea Kameni.

Nea Kameni - Palea Kameni a Santorini

Partenza per l’escursione al vulcano dal porto di Thira

La nostra escursione al vulcano di Santorini è iniziata nella capitale Thira, dove abbiamo prenotato l’esperienza in una delle tante agenzie del paese ed abbiamo preso la barca che ci avrebbe portato a Nea Kameni e Palea Kameni.

Puoi prenotare l’escursione in tutte le agenzie dell’isola oppure online e scegliere il porto e l’orario di partenza (11:30 oppure 14:30) più comodo in base alla tua organizzazione.

Il veliero sarebbe partito circa a metà mattina, ma come sempre abbiamo approfittato delle prime luci del giorno per goderci un giretto in paese senza troppi turisti alle calcagne.

Giunta l’ora, ci siamo incamminati verso il porto, raggiungibile dal centro del paese in tre modi: prendendo una funivia (al costo di 6 Euro a persona), scendendo a piedi ben 587 scalini, oppure, facendo la stessa stradina tortuosa in sella ad un asinello (al costo di 5 Euro a persona circa).

Noi abbiamo scelto di percorrere a piedi la stradina tortuosa e panoramica ma..non sappiamo se lo rifaremmo!

Infatti, purtroppo si è rivelata una brutta esperienza: i numerosi asinelli che traghettavano su e giù i visitatori lasciavano lungo il percorso i loro “ricordini” ed un odore nauseabondo.

taggiungere il porto di thira

Comunque, dopo aver superato in semi apnea gli ostacoli lungo il percorso, in circa trenta minuti siamo giunti all’antico porto di Thira.

Escursione al vulcano di Santorini

Dopo una ventina di minuti di navigazione siamo giunti sulla nerissima Nea Kameni, lasciandoci alle spalle la candida Santorini.

Purtroppo non eravamo di certo soli: sull’isolotto, insieme al nostro veliero, erano giunte anche altre imbarcazioni colme di persone, tutti con lo stesso obiettivo: percorrere il sentiero fino alla sommità del cratere del vulcano di Santorini!

Qualora tu voglia vivere un’esperienza più esclusiva, puoi prenotare un’imbarcazione privata e fare una crociera nella caldera lontano dal resto del mondo!

Comunque, nonostante ci fossero molte persone insieme a noi, siamo riusciti a seguire la nostra guida senza difficoltà e dopo circa mezz’ora di cammino siamo arrivati in cima.

Lo scenario, lassù, era davvero suggestivo!

vulcano di Santorini

Il percorso dell’escursione al vulcano di Santorini è semplice, anche se in salita, a patto che ci si attrezzi in maniera adeguata: scarpe comode, cappello per proteggersi dal sole, crema solare e acqua.

Ah, possibilmente non vestirsi di nero come la sottoscritta!

Infatti, nonostante Santorini sia molto ventilata, sul vulcano le temperature alte si percepiscono molto di più che sull’isola.

Inoltre, l’isolotto non è attrezzato, quindi ci raccomandiamo di partire da Santorini con tutto il necessario o, al massimo, di fare rifornimento presso il piccolo bar del caicco prima di scendere a Nea Kameni.

Palea Kameni: le hot springs di Santorini

Dopo l’escursione al vulcano di Santorini, durata circa un’ora e mezza, abbiamo proseguito il viaggio alla volta di Palea Kameni per una nuova esperienza: immergersi nelle hot springs di Agios Nikolaou.

Nello specifico si tratta di una baia nella quale l’acqua sulfurea fuoriesce dalle sorgenti del sottosuolo ad una temperatura di 30-35°C.

Bellissimo, se non fosse per il fatto che per raggiungere la baia occorreva: 1. tuffarsi dall’imbarcazione; 2. nuotare nell’acqua alta per qualche decina di metri.

Chi ci conosce sa che il pesciolino della coppia è Filippo, mentre Ornella..diciamo che galleggia piuttosto bene!

Dunque, armata di coraggio e salvagente gentilmente offerto dal marinaio, mi sono aggrappata alla speranza e a Filippo, fino a toccare terra.

escursione al vulcano di santorini

Nuotando dalla barca alla baia abbiamo attraversato un tratto di mare via via sempre più caldo, marrone e denso.

Una sensazione strana, ma piacevole, che ti accompagnerà fino in riva, dove potrai coccolarti con qualche trattamento fai da te utilizzando i fanghi termali naturali depositati sul fondale.

Filippo (il principe) inizialmente non era entusiasta dei fanghi che gli spalmavo addosso, ma poi si è divertito 🙂

Le acque delle hot springs hanno solo un difetto: macchiano il costume!

Quindi ci raccomandiamo di utilizzare un costume scuro affinché non si rovini.


Questa escursione al vulcano di Santorini ci è piaciuta tantissimo perché ci ha dato la possibilità di coniugare due degli aspetti che più amiamo del viaggio: l’avventura ed il benessere.

Cuore al vulcano di Santorini

A proposito di benessere, se vuoi fare un’esperienza più classica in Italia, noi ti consigliamo di provare il QC Terme, che ti abbiamo anche recensito qui!

Scrivici nei commenti se la parte wild e meno patinata di Santorini ti ha incuriosito e condividi il nostro articolo se anche tu ami scoprire la parte autentica dei luoghi che visiti! ♥


Scegli l’alloggio più adatto a te tra quelli disponibili nella zona!



Booking.com


Sei alla ricerca di altre escursioni in questa meravigliosa isola? Per scoprire di più su Santorini e sulle altre perle del mar Egeo, ti consigliamo queste letture:

Filippo e Ornella

Siamo Filippo e Ornella. Viaggiadori è il nostro blog di viaggi sostenibili con un tocco green. Al suo interno raccontiamo le nostre esperienze all'insegna del benessere e della valorizzazione di natura e territorio.

2 commenti

  • Avatar

    Daniele & marilena

    “Tuttavia noi non siamo una coppia particolarmente romantica…”
    BUGIA!!!!!!! Ahahahhahahhaha…

    Scherzi a parte, il vostro racconto dell’esperienza “modello Indiana Jones” a Santorini ci ha proprio trasportato tra “regalini” degli asinelli, strade sterrate e acqua sulfurea!
    Info utili per organizzare questa escursione passo a passo!
    Molto interessante anche la scelta di fare questa escursione appoggiandosi ad una guida local!
    Le foto che avete scelto poi, rendono l’articolo ancora più completo e interessante!
    Bravi!

    • viaggiadori

      viaggiadori

      Grazie ragazzi!!
      Nel raccontare le nostre esperienze speriamo di incuriosire ed avvicinare chi ci legge al nostro mood, lontano dagli schemi classici.
      Santorini non è solo aperitivi di lusso al tramonto e pur essendo una piccola isola riserva tanto a chi decide di scoprirla davvero!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: