glamping a bled
Slovenia

Glamping a Bled – L’ecosostenibilità nel cuore della Slovenia

Fare glamping a Bled è stata l’esperienza più bella che abbiamo fatto durante il nostro viaggio in Slovenia!

A Febbraio, quando abbiamo deciso di partire per la Slovenia, non eravamo entusiasti di quel viaggio “rimediato” dell’ultimo minuto;

invece, ci sono bastati pochi giorni per comprenderla ed innamorarci letteralmente del territorio, dei valori e del suo mood sostenibile.

Un insieme di vibrazioni positive racchiuse nell’esperienza del glamping a Bled: il nostro primo glamping in una struttura Zero Waste!

Sei alla ricerca di un angolo di pace nella natura slovena che sia sostenibile e contribuisca alla salvaguardia dell’ambiente? Ti portiamo con noi all’Hotel e Glamping Ribno!

Fare glamping in Slovenia

Il glamping è un’ottima soluzione per chi, come noi, vuole stare a contatto con la natura senza rinunciare alla comodità ed è in cerca di location e strutture ricercate e originali, dall’effetto “wow”.

Coccole nel glamping a Bled

Diciamoci la verità: te lo immagini Filippo nella tenda da campeggio, a dormire su uno scomodo materassino e senza nemmeno uno specchio in cui ammirarsi? Si lamenterebbe per tutto il viaggio!

La nostra prima volta al glamping volevamo che fosse perfetta e, per questo, non poteva che essere in Slovenia: qui, strutture e soluzioni per provare l’esperienza del campeggio di lusso a contatto con la natura non mancano.

Infatti, la Slovenia nel 2014 è entrata a far parte del progetto europeo Zero Waste classificandosi come uno dei paesi europei più green e sostenibili, e puntando su questi aspetti anche nella sua offerta turistica.

Una cornice perfetta per la prosperità di attività glamour nel verde!

Ribno: il glamping a Bled eco-sostenibile

Per la nostra prima esperienza di glamping abbiamo scelto quello che, fin da subito, ci è sembrato il posto perfetto per noi: l’Hotel e Glamping Ribno.

La struttura si trova nel cuore della Slovenia, a due passi dal lago e dalla cittadina di Bled, in un bosco di abeti rossi.

Dal punto di vista logistico è la base perfetta per visitare comodamente tutta la parte nord-occidentale del Paese.

Il glamping Ribno è uno dei risvolti positivi del nostro viaggio “rimediato” in Slovenia, che non era partito affatto bene…

ti abbiamo raccontato qui cosa era successo!

Lago di Bled slovenia

La gestione familiare del Glamping Ribno

Le attività a gestione familiare le prediligiamo spesso: solitamente si respira un’aria informale, l’amore per il lavoro ed una maggiore attenzione al cliente.

Il proprietario del Ribno, ad esempio, ha arredato gli spazi del suo albergo con prodotti artigianali in legno realizzati da lui.

Il risultato è un ambiente accogliente, nel quale ci siamo sentiti subito coccolati.

Una filosofia sostenibile a km 0

La sostenibilità, nel glamping a Bled, la fa da padrona!

A parte i pezzi di artigianato del proprietario, le stesse case sull’albero del glamping sono realizzare in legno sloveno da artigiani locali e nominate con i nomi dei fiori del territorio.

La nostra casetta si chiamava Planika, ed era la numero 4.

Anche il cibo, semplice e di poche pretese, è quello tradizionale del posto: carne, salumi, funghi, formaggi e dolci tipici.

Noi abbiamo optato per una cena presso l’hotel, visto che la caratteristica sala ci era piaciuta molto.

L’indomani mattina, invece, ci siamo concessi il lusso di un carinissimo cestino da pic-nic portato in casetta con puntualità svizzera e tipica colazione slovena: salumi e formaggi, burro, panini, paté di carne, peperoni e frutta.

Colazione al Glamping Ribno

Onestamente, secondo noi la cucina è in linea con le tre stelle dell’hotel, mentre per quanto riguarda l’ambiente il Ribno potrebbe dare la parvenza di un quattro stelle.

Infine, il glamping promuove le tipiche attività che è possibile fare in Slovenia, a contatto e nel rispetto della natura: camminate a piedi o a cavallo, giri in barca, biciclettate, scalate e tanto altro.

Zero Waste per un’esperienza di glamping eco friendly

Last but not least: pensa la gioia di quando abbiamo scoperto che il nostro glamping a Bled era il primo hotel certificato Zero Waste della Slovenia!

Infatti, al Ribno viene differenziato circa il 90% dei rifiuti, si adottano strategie di risparmio energetico, vengono utilizzati contenitori in vetro anziché in plastica e si sensibilizzano i clienti all’osservanza di semplici regole eco-friendly.

I risultati esemplari raggiunti dalla struttura si devono ai valori dei gestori e alla loro bravura nel trasmetterli ai clienti: in ogni luogo c’è un messaggio che ricorda quali comportamenti adottare per rispettare l’ambiente e contribuire agli obiettivi di sostenibilità del glamping e della Slovenia.

Ad esempio, sul tavolo del buffet erano affissi dei cartelloni che invitavano i commensali a non “esagerare” con le porzioni per poi lasciare avanzi di cibo nel piatto.

La spregiudicatezza delle persone di fronte al buffet, evidentemente, supera i confini nazionali: tutto il modo è paese 🙂

Glamping in slovenia

Allora, cosa ne pensi del primo glamping Zero Waste della Slovenia?

Se non vedi l’ora di rilassarti nella tub della tua casetta sull’albero, prenota qui il tuo soggiorno!

Scrivici nei commenti se pensi di andarci dopo aver letto il nostro articolo, oppure, se anche tu hai provato un glamping eco-sostenibile, raccontarci la tua esperienza.

Infine, aiutaci a promuovere i valori e la filosofia Zero Waste del Glamping Ribno condividendo questo articolo


Cerchi consigli e idee per le tue esperienze di viaggio sostenibili e con un tocco green?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Filippo e Ornella

Siamo Filippo e Ornella. Viaggiadori è il nostro blog di viaggi sostenibili con un tocco green. Al suo interno raccontiamo le nostre esperienze all'insegna del benessere e della valorizzazione di natura e territorio.

4 commenti

  • Avatar

    Silvia_viaggiandolavita

    Ciao ragazizi! Tempo fa era venuto anche a me il pallino del Glamping, e indovinate un po’? Avevo scelto la Slovenia! Poi non è andato nulla in Porto e addirittura ora ho rimosso il nome del posto. Ma segno questo, ancora piú convinta che l’intuizione di tempo fa fosse quella giusta! 🙂

    • viaggiadori

      viaggiadori

      Ciao Silvia, pensa che invece noi abbiamo scoperto casualmente tutto ciò!
      Il viaggio in Slovenia è stato rimediato all’ultimo minuto, tanto che non eravamo nemmeno riusciti a programmarlo bene come piace a noi! Tuttavia, la Slovenia ci ha affascinati fin da subito, è davvero una meta green per eccellenza e piena di strutture interessanti!!
      Di glamping ce ne sono tanti, sicuramente alcuni anche più luxury rispetto al Ribno..tuttavia vuoi mettere la soddisfazione di alloggiare nel primo zero waste del Paese? 😀 PS. in caso, ti consigliamo di prenotare con discreto anticipo! Noi prenotando solo pochi giorni prima abbiamo potuto alloggiare solo un giorno del viaggio (il lunedì) 🙁

  • Avatar

    Daniele & Marilena

    Anche noi come Filippo non siamo da tenda e da materassino…
    Decisamente meglio un’esperienza in un luogo come questo…
    Relax, ottimo cibo, panorami meravigliosi e un occhio attentissimo alla sostenibilità… Vi siete proprio trattati bene!!!

    • viaggiadori

      viaggiadori

      Nonostante avessimo organizzato il viaggio solo pochi giorni prima, abbiamo trovato un’unica casetta sull’albero disponibile, in un glamping normalmente pieno, un solo giorno del viaggio: proprio il giorno del nostro anniversario e della messa on line del blog. Se non è destino questo!!!
      Ragazzi comunque consigliatissimo!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: